QUI PUOI DONARE!

Le Tre Rose Rugby, come tutti noi sappiamo, sono oggi un modello di integrazione e inclusione.
I risultati ottenuti sono importanti e hanno tracciato un percorso che in molti stanno seguendo e replicando.
Dire che le Tre Rose sono conosciute nel mondo non è esagerato. Diverse sono le testate giornalistiche che hanno raccontato o citato le Tre Rose Rugby.
Il lavoro di inclusione svolto dal Presidente Paolo Pensa e dai suoi collaboratori e l’impegno dei ragazzi sul campo, ma anche fuori, nel lavoro e nel sociale, dimostra ogni giorno che una via, altra, è possibile.

Come potete aiutarci?

Certamente con delle donazioni e diffondendo attraverso i vostri canali, contatti, mezzi di comunicazione la notizia dell’avvio della raccolta fondi e le modalità per sostenerla.

I fondi raccolti saranno rendicontati periodicamente e destinati da subito sia per finanziare la squadra che per la realizzazione del Libro e del Film. Per ogni euro donato, metà della donazione verrà dunque dedicata alle attività della squadra, l’altra metà al raggiungimento del budget per Libro e Film.

Una volta raggiunto il budget per i
due progetti, il canale per le donazioni continuerà a rimanere aperto per sostenere la squadra, permettendo così al Presidente Paolo Pensa e a tutte le Rose di proseguire la loro opera di inclusione attraverso il rugby.

La metà di ogni donazione effettuata sin dall’inizio e tutte le risorse eccedenti rispetto al budget per realizzare Libro e Film sosterranno dunque la squadra nelle spese ordinarie: attrezzature, abbigliamento, medicinali, carburante. Proprio il carburante è, non metaforicamente, uno degli elementi centrali, perché tanto ne serve per coprire i chilometri che continuano ad essere percorsi per portare i ragazzi agli allenamenti e anche sui posti di lavoro, che molti dei giocatori sono riusciti a trovare grazie e soprattutto al buon nome della squadra.

Il campo da gioco si è concretizzato in una reale ipotesi di ideale.
Continuiamo a raccontarlo.

IBAN: IT29 R030 6909 6061 0000 0158 668

Visita anche il sito www.trerosenere.com dove troverai reportage interessanti e il documentario dedicato ai migranti che compongono le “Rose Nere”!